Assicurazione Viaggio USA

Quanti telefilm americani che si svolgono dentro ad ospedali e pronto soccorso conosciamo? La vera vita di quei luoghi è davvero così: frenetici ed efficienti; pronti a salvarti la vita e a guarirti con estrema professionalità utilizzando infinite risorse ma, ogni intervento è a pagamento. In effetti negli Stati Uniti la Sanità, inclusa quella di emergenza,  si paga e anche molto. Per questa ragione, ogni turista che decide di trascorrere un soggiorno negli States deve contrarre una assicurazione viaggio USA, appositamente specifica per questa destinazione.

statua-della-liberta-usaLa soluzione? Online.
Le assicurazioni di viaggio online rappresentano un mezzo pratico per poter scegliere la compagnia  con la quale si desidera contrarre la polizza. Solitamente viene scelta la migliore assicurazione  viaggio rispondente alle proprie esigenze e che possa prevedere adeguate coperture assicurative. L’assicurazione viaggio usa si differenzia da una normale assicurazione di viaggio in quanto tiene conto della complessità di poter tutelare un assicurato oltre i confini nazionali.
E’ sempre conveniente avere una assicurazione medica che possa intervenire in caso di necessità da parte del cliente in difficoltà. Una buona assicurazione sanitaria viaggio USA  deve essere considerata non un solo complemento di servizi occorrenti alla buona riuscita del viaggio, ma un vero e proprio alleato pronto ad interagire laddove il destino sia contrario alle aspettative.

Il confronto.

E’ bene confrontare in modo adeguato le assicurazioni di viaggio online in modo da poter decidere la più adeguata e conveniente per il nostro viaggio. La tranquillità rappresentata da una speciale assicurazione sanitaria viaggio USA è qualcosa che non ha prezzo. Anche nel caso che la nostra destinazione estera sia proprio rappresentata dalla mitica America, la polizza può essere composta da un possibile ampliamento delle voci da assicurare in modo da implementare le tutele fino a giungere a coprire ogni avversità ed imprevisto dovesse capitarci in viaggio.

Costi salati in caso di incidente.
Abituati come siamo al nostro Servizio Sanitario Locale, dove tutt'al più -se non esenti- paghiamo un costo per il ticket molto basso, i costi anche di semplici interventi eseguiti nei modernissimi pronto soccorso degli Stati Uniti, sono davvero salati. Le visite costano carissime e se non si ha una copertura rappresentata da almeno due carte di credito ovviamente coperte, neppure si degnano a compilare la scheda di entrata. Per una prima visita sono almeno 150$ e se poi si deve intervenire magari con punti di sutura o con il gesso, allora gli zeri aumentano a dismisura, tanto che preferiresti essere morto piuttosto che dover pagare somme allucinanti. Per questo è meglio avere una copertura totale che garantisca qualsiasi cosa in qualsiasi ospedale degli USA.

Vuoi sapere quanto ti costerà la tua assicurazione viaggio Usa? Valuta i costi con un preventivo online gratuito.

assicurazione viaggi sicuri
  • 10% di sconto codice sconto: CR10PY
  • Spese mediche fino a 8.000.000€
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Trasporto in ambulanza
    Cure dentistiche urgenti
    Perdita bagaglio
    ...tanto altro...
  • L'esperto consiglia
    Le polizze Viaggi Sicuri sono sottoscritte dalla veterana società assicurativa tedesca Europäische Reiseversicherung AG (ERV) nata nel 1907. ERV è stata da sempre al primo posto nel campo delle assicurazioni viaggio offrendo servizi e assistenza a milioni di clienti in tutto il mondo.
assicurazione allianz
  • 10% di sconto codice sconto: CAREMAR16
  • Spese mediche fino a 1.000.000€
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Trasporto in ambulanza
    Cure dentistiche urgenti
    ...tanto altro...
  • L'esperto consiglia
    La professionalità del gruppo Allianz copre i vostri viaggi in USA, Canada e Messico. Il prodotto ha tutte le caratteristiche in regola per proteggervi nei vostri viaggi negli USA. Massimale illimitato, anticipo delle spese mediche e molte altre ottime caratteristiche. Non avete che l'imbarazzo della scelta!
assicurazione columbus
  • 12% di sconto con il codice: ADV12
  • Spese mediche fino a 1.000.000€
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Trasporto in ambulanza
    Cure dentistiche urgenti
    Possibilità 0 franchigia!
    ...tanto altro...
  • L'esperto consiglia
    Una soluzione tra le più consigliabili per serietà, qualità e prezzo. Valida per assistervi sia in Europa che nel resto del mondo, ottima per USA & Canada. I suoi prodotti sono sottoscritti dal colosso AXA .

128 Risposta

  1. Federico

    Ciao,
    ho scoperto questo sito per caso,ma mi è stato molto utile. Complimenti!Siamo un gruppo di 3 persone e andiamo a New York dal 01/10 al 10/10 ho fatto un preventivo per l’assicurazione viaggio USA con la Columbus direct , mi sembra molto conveniente. Ho solo un dubbio,le spese mediche sono anticipate per l’intero importo o vengono rimborsate dopo?

    Grazie mille,
    Sabrina

  2. admin

    Ciao Federico,
    l’assicurazione viaggio Columbus direct prevede il pagamento diretto delle spese mediche.
    Te la consiglio.
    A presto
    Gianluca

  3. Michela

    Ciao ,
    avrei bisogno di un consiglio per ciò che riguarda le assicurazioni, ho guardato sia il sito della columbus sia quello della allianz.
    Io stavo cercando un assicurazione viaggio USA che abbia una copertura completa(viaggio, assistenza, infortuni in viaggio e RC), possibilmente senza franchigie(o al massimo veramente minime), tu quale mi consiglieresti?
    Io viaggerei dal 15/10 al 19/10 in Usa e sono maggiorenne.

    Grazie mille per l’aiuto e complimenti per il sito!!

  4. admin

    Ciao Michela,

    io ho utilizzato direttamente la columbus Direct ed è davvero un’ottima assicurazione.
    Sicuramente consigliata!

    Ciao

    Gianluca

  5. Manuela Piras

    Buonasera , complimenti per il vostro sito. Per un viaggio di 12 giorni a New York per 4 persone, devo scegliere tra Allianz (€.464)e Columbus (€.225). Al di là dei massimali illimitati e al pagamento diretto per entrambe, alla copertura di Allianz per assistenza a casa e familiari e per le malattie pregresse (che non mi interesserebbe), mi sapete dire se mi è sfuggito qualcos’altro di fondamentale? Quale mi consigliate? Grazie, saluti.

  6. Francesco

    Ciao a tutti,
    dovrei andare a New York per 87 giorni ma la polizza ERV permette di assicurarne fino a 6o!
    Come posso fare?
    Grazie

  7. admin

    Ciao Francesco, hai provato a selezionare la copertura “soggiorni lunghi” ? Con quella dovresti risolvere e riuscire ad ottenere il preventivo per l’assicurazione viaggio Usa che fa per te.

  8. Francesco

    Il preventivo ottento è di 359€. Pensate sia un buon prezzo?Sono stato in agenzia e mi hanno chiesto dai 180 ai 500€ in base al massimale

  9. admin

    Ciao Francesco,
    con i dati da te descritti ci viene fuori un preventivo con ERV, inserendo lo sconto A754FC13849F, di € 323 con la polizza viaggio lungo, classe A per 87 gg. C’e’ da considerare anche che ERV paga tutte le spese direttamente, mentre alcune assicurazioni fanno il rimborso al rientro dal viaggio.
    Noi consigliamo sempre le assicurazioni con il pagamento diretto con ERV o Columbus.
    A presto
    Gianluca

  10. Francesca

    Ciao , ho visitato il vostro sito e letto i diversi commenti riguardo all’assicurazione medica appena prima di andare in agenzia viaggi a stipularne una che probabilmente sarà molto più costosa!
    Siamo due famiglie con figli adolescenti in partenza per gli USA e vorremmo attivare un’assicurazione prima della partenza seguendo i vostri consigli , come facciamo per attivarla? Quale ci consigliate?
    Grazie grazie

  11. admin

    Ciao Francesca,
    provate a fare un preventivo con Columbus direct. Secondo me offrono un ottimo servizio ad un ottimo prezzo.
    Poi magari puoi confrontare anche con le altre assicurazioni presenti in questa pagina.
    A presto
    Gianluca

  12. Marina

    Ciaoooo Gianluca, ti chiedo ancora aiutoo… si avvicina la data della partenza infatti dal 10 al 21 sarò negli USA con mio marito e la piccola Roberta di appena un anno. Ci aiuteresti a scegliere un’assicurazione viaggio che mi faccia stare abbastanza tranquilla e soprattutto che mi faccia risparmiare un pó? grazie anticipatamente P.S. Se la mia piccola Roberta dovesse avere bisogno di cure mediche in qualunque momento sarebbero gratuite vista l’età vero?

  13. admin

    Ciao Marina,
    tutte le assicurazioni qui presenti sono valide e prevedono il pagamento diretto delle spese mediche in caso di ricovero.
    Columbus direct ad es. è fornita da AIG Europe, una delle più grandi compagnie al mondo e ha un tetto illimitato per le spese mediche. Se non avete problemi di malattie pregresse, direi che è un’ottima scelta.

  14. Roberto

    Stavo cercando un’assicurazione per il mio viaggio in USA. Cercavo unicamente un’assicurazione medica visto che per quanto riguarda i bagagli, ritardi e cancellazioni di voli sono coperto da AMEX. Tra queste la più interessante mi sembra Columbus direct.

    Dove posso trovare tutte le informazioni riguardanti i massimali per le singole voci?
    Qual’è la garanzia che indica il massimale rimborsato per le spese di trasporto in ospedale?

  15. admin

    Ciao Roberto,
    per avere informazioni sui dettagli sulle coperture, devi scaricare il contratto e le condizioni dal sito Columbus Direct.

  16. Filippo

    Ciao,
    sono aggiornati i prezzi sopra riportati sulle varie assicurazioni di viaggio? Partirò a breve per New York e volevo iniziare a richiedere i primi preventivi.
    A presto

  17. admin

    Ciao Filippo, si, i prezzi riportati nei siti delle varie assicurazioni sono tutti aggiornati.
    Fammi sapere se hai bisogno di ulteriori informazioni.
    A presto
    Gianluca

  18. Floriam Mi

    Ciao ,

    mi è capitato di guardare per curiosità le Condizioni Generali trovate sul sito della coverwise e ho trovato che al paragrafo Ricovero ospedaliero all’estero (capitolo C Informazioni sulle procedure liquidative e sui reclami) loro scrivono questa affermazione

    “L’assicurato che riceve cure all’estero in qualità di paziente ambulatoriale deve versare la parcella all’ospedale o alla clinica e chiedere il rimborso delle spese sostenute a Travel Guard Claims una volta fatto il rientro in Italia”

    Sembrerebbe che ci sia da pagare in anticipo le spese mediche, in caso di ricovero, o mi sbaglio?

  19. admin

    Tutte le polizze presenti qua prevedono il pagamento diretto delle spese mediche, non preoccuparti.

  20. Fabiana

    Salve, non vorrei essere fuori argomento, ma dopo aver osservato con quanta professionalità rispondete, spero sia possibile risolvermi questo mio dubbio.
    Io dovrei partire per l’Indonesia fra 10 giorni e rimanerci per circa 45 gg. Il mio problema è che due anni fa ho subito un incidente riportando la frattura del piatto tibiale, rimessa in sesto con placca e viti in titanio che tutt’ora possiedo. Europe Assistance non fornisce alcuna copertura per malattie pregresse, Allianz solamente per la polizza riguardante max 45 gg. Sapete consigliarmi qualche polizza che preveda malattie/infortuni pregressi, spese mediche anticipate e un buon massimale? vi ringrazio in anticipo e scusate il disturbo.

  21. admin

    Ciao Fabiana,
    non preoccuparti. Come compagnia ti suggeriamo ERV. Puoi avere la copertura per tutto il periodo da te indicato e anche in caso di malattie pregresse.

  22. Gianni

    Quale pensate che sia secondo voi, tra quelle sopra riportate, la migliore assicurazione di viaggio USA?
    Non vorrei scegliere poi quella sbagliata.

  23. admin

    Ciao Gianni,
    dipende molto dalla tipologia del viaggio che devi fare.
    Riesci a darci qualche dettaglio in più?
    Grazie
    Gianluca

  24. Michela

    Ciao, ho prenotato da poco un pacchetto volo+hotel dal 26 dicembre con Emirates… La mia domanda è, nel caso in cui il volo venga annullato, visto che non ho fatto assicurazione che avrei fatto più avanti prima di partire: se la tratta viene sospesa, avendo prenotato in internet, mi sapete dire cosa succede?? Dovrei fare l’assicurazione prima del 26 dicembre? Chiaramente non vorrei perdere quanto pagato e soprattutto una vacanza attesa da anni… Mi sapete aiutare ??

  25. Pietro

    Ciao staff di assicurazione di viaggio,
    avrei bisogno di un chiarimento pre partenza che riguarda il passaporto. Per la terza settimana di novembre , precisamente il 14 dovrei partire per gli USA e con me dovrebbe venire mia sorella. Lei è attualmente minorenne ma il 2 novembre compie 18 anni. Mi è stato detto che una sola settimana non basta per fare il passaporto, e so che un minorenne per viaggiare deve essere “registrato” sul passaporto di un genitore ( la sorella non va bene)… Avete dei consigli in merito? Grazie

  26. Marco

    Ciao ,
    avrei bisogno di un informazione.
    Dal 21 al 28 dicembre partirò per NY . Mi servirebbe sapere se l’assicurazione che viene venduta al momento della prenotazione del volo e’ la stessa o meno di quella sopra? Su e-dreams mi offre un’assicurazione per annullamento assistenza o rimpatrio in caso di malattia, mentre le 3 che avete elencato sopra offrono tutto questo con in più qualcosa o in che modo differiscono?
    Mi servirebbe saperlo prima di comprare il volo, in modo tale nel caso da comprare direttamente quell’assicurazione o una di quelle da voi consigliate.
    Grazie mille
    Marco

  27. admin

    Ciao Marco,
    le assicurazioni vendute insieme ai voli di solito coprono l’annullamento del viaggio e hanno un massimale per le spese mediche abbastanza basso per gli Stati Uniti. Ti consigliamo di acquistare una polizza separata per poterti godere serenamente la vacanza.
    Ciao
    Gianluca

  28. Maria

    Caro Gianluca,
    ho acquistato contestualmente ad un biglietto aereo della Delta Airlines per gli Stati Uniti un’assicurazione sanitaria proposta dalla compagnia stessa. Questa assicurazione, della Mondial Care, prevede un massimale di rimborso di spese ospedaliere fino a 150.000 Euro. Leggendo questo articolo e i vari commenti sul costo dell’assistenza sanitaria americana, sembrerebbe che questa cifra sia troppo bassa. Sto per questo motivo valutando l’idea di acquistarne un’altra con copertura illimitata. Tu che cosa ne pensi? Partirò per gli Stati Uniti il mese prossimo la settimana di natale . saluti Maria

  29. admin

    Ciao Maria,
    hai perfettamente ragione. Anche io ti consiglio l’acquisto di una polizza alternativa e che abbia un massimale più alto.
    Io ti consiglio quella della Columbus direct in questo caso.
    Saluti
    Gianluca

  30. Stefano

    Ciao Gianluca,
    per natale partirò negli USA con mia moglie e mia figlia di 15 anni. Mi fermerò a New York per una ventina di giorni (partenza 23 Dicembre , rientro 13 gennaio) e stavo pensando di comprare un’assicurazione medica.
    Principalmente staremo in città ma pensavamo di fare anche qualche viaggio nel mentre.
    Sono interessato all’acquisto di una polizza con massimale illimitato con il pagamento diretto da parte della compagnia alle strutture ospedaliere .
    C’e’ modo per mettersi in contatto con le compagnie per avere le condizioni della polizza?
    Giazie, Stefano

  31. admin

    Ciao Stefano,
    con massimale illimitato e pagamento diretto delle spese mediche, puoi scegliere Allianz. Hanno una polizza ad hoc per quello che serve a te.

  32. Giorgio Pau

    Ciao Gianluca
    dopo tanti giorni di lavoro finalmente il mio viaggo verso la Grande Mela si sta avvicinando.
    A tal proposito vorrei chiedervi alcuni suggerimenti:
    1 – Polizza Sanitaria – avevo pensato di acquistare la Columbus Premium. Non mi è chiaro però se in caso di necessità è previsto il pagamento diretto in loco oppure il rimborso verrà effettuato succesivamente
    2 – L’assicurazione che viene normalmente offerta dalle compagnie aree offre un indennizzo diretto?
    Grazie

  33. Martina

    Salve!A gennaio sarò a NY per due settimane e stavo valutando le possibili assicurazioni di viaggio La scelta migliore per me dovrebbe essere Columbus direct checopre quasi tutto con un ottimo rapporto qualità/prezzo! Ho letto dai commenti precedenti che le differenze di prezzo sono soprattutto dovute a coperture per malattie pregresse…Non avendone alcuna,dite che la mia scelta con columbus vada bene?Che altro dovrei valutare?Cosa ne pensate della polizza Allianz invece? Mi sembra che entrambe siano uguali per quanto riguarda l’aspetto del pagamento diretto/illimitato delle spese mediche giusto?

  34. Marta

    Ciao Gianluca,
    prima di tutto ti faccio i complimenti per il sito….è davvero di grande utilità per tutti quelli che volano negli USA!
    Secondo te il massimale limitato della COLUMBUS Direct è idoneo per fare 12 giorni
    di viaggio negli stati uniti oppure dovrei scegliere tra le altre 2?
    Se scelgo COLUMBUS posso evitare l’assicurazione che offrono le compagnie aeree dato che mi copre il volo e bagaglio…giusto?
    Secondo te è il milglior preventivo quello della Columbus?

  35. admin

    Ciao Marta,
    stai tranquilla, un milione di euro è più che sufficiente per eventuali problemi occorsi durante il viaggio.
    Questa assicurazione, coprendo il volo e il bagaglio è sufficiente per il tuo viaggio, non c’e’ bisogno di stipularne un’altra con la compagnia aerea. Di norma inoltre queste hanno dei massimali abbastanza bassi.
    Per la tipologia di vacanza che devi fare te probabilmente quello della Columbus è il miglior preventivo.
    Grazie a presto
    Gianluca

  36. Roberta

    Ciao,
    è da anni che viaggio in giro per il mondo senza assicurazione medica. Nell’ultimo viaggio mi è capitato però di avere un piccolo incidente e di dover spendere più di 5.000 Euro per le spese sanitarie fornitemi.
    In vista di un viaggio in America, non vorrei incorrere nello stesso problema e vorrei attivarmi una polizza che copra tutti i possibili problemi.
    Quale tra quelle elencate sopra mi consigliate? Avete avuto delle esperienze o dei feedback in merito?
    Grazie
    Roberta

  37. admin

    Ciao Federica,
    io è da anni che utilizzo la polizza Columbus Direct. Al momento ho anche attiva la polizza multiviaggio che è molto più economica se si viaggia spesso.
    Tempo fa mi era capitato di dovermi recare da un dentista a San Francisco e non avevo avuto nessun problema a ottenere il rimborso.
    Non mi resta quindi che consigliartela.
    A presto
    Gianluca

  38. Ilaria Perra

    Ciao Gianluca,
    in attesa del nuovo anno stiamo iniziando, assieme al mio ragazzo, a guardare un po’ di biglietti per partire a New York verso febbraio. Abbiamo visto che con meno di 600 euro dovremmo riuscire a prendere i biglietti andata e ritorno.
    Stavamo valutano di comprare un assicurazione sanitaria per stare sereni durante il nostro soggiorno negli States.
    Volevo chiederti se sapete se ci saranno delle modifiche ai prezzi delle polizze l’anno prossimo o se mi conviene iniziare a comprarle già da ora.
    Grazie mille
    Ilaria

  39. Michele Rossignol

    Ciao Gianluca,
    sto iniziando a pianificare per il 2015 diversi viaggi di al massimo 20 giorni ciascuno.
    Per la precisisione i viaggi dovrebbe essere 3: uno a New York, uno in Giappone ed uno a Cuba.
    Sto pensando di fare 3 assicurazioni sanitarie diverse per ogni viaggio. Mi sapresti consigliare una soluzione per risparmiare ? Non ho malattie pregresse, quindi non penso ci saranno dei problemi in merito.
    Grazie
    Michele

  40. admin

    Ciao Michele,
    io ti consiglio di dare uno sguardo alle assicurazioni multiviaggio. Comprando una di queste dovresti essere a posto per tutti e 3 i viaggi. Sarai inoltre coperto per altri viaggi che effettuerai durante l’anno. L’importante è che tu non stia fuori per uno stesso viaggio per più di 30 giorni consecutivi.
    Spero di esserti stato utile.
    A presto
    Gianluca

  41. Giorgio Frongia

    Buongiorno redazione di assicurazione-di-viaggio.it,
    vorrei porvi un quesito riguardo il mio prossimo viaggio a San Francisco.
    Il 12 di questo mese dovrei partire per un viaggio di lavoro e mi dovrò trattenere negli States per 15 giorni.
    Mi sapreste dire se queste assicurazioni coprono anche i viaggi di lavoro o solo i viaggi relativi le vacanze? Scusate la domanda stupida ma non ne ho mai comprato una.
    Pensate che l’azienda sia dotata di una tale assicurazione?
    Qual’è inoltre la più economica?
    Grazie mille
    Giorgio

  42. admin

    Buongiorno Giorgio,
    certamente, questa tipologie di assicurazioni vanno bene anche per i viaggi di lavoro.
    Io mi informerei con l’azienda comunque perchè probabilmente loro ti offriranno già la copertura assicurativa.
    Per quanto riguarda le assicurazioni più economiche, prova a fare dei preventivi. Il prezzo dipende da alcune caratteristiche particolari come età, durata, malattie pregresse etc.
    Spero di esserti stato utile.
    Grazie
    Gianluca

  43. Franco De Michele

    Buongiorno,
    sto per acquistare un’assicurazione sanitaria per l’accesso negli Stati Uniti con Columbus Direct.
    Sapete dirmi se esiste un modo per risparmiare qualcosa? Codici sconto o qualcosa di simile?
    Dovrei acquistare l’assicurazione entro la fine di questa settimana.
    Grazie
    Franco

  44. admin

    Ciao Franco,
    puoi utilizzare questi coupon presenti alla pagina codice sconto columbus direct.
    Buon divertimento!
    Torna presto a trovarci.
    Gianluca

  45. Alberto Vitrani

    Buongiorno,

    sto per acquistare un assicurazione di viaggio ma mi è sorto un dubbio. Spero che voi mi possiate aiutare.
    Dovrei partire per le festività di febbraio negli Stati Uniti. Il viaggio sarà una vacanza di 10 giorni circa e vorrei girare un po’ in diversi stati come California e Nevada. Las Vegas ci attende 🙂
    Vorrei sapere se per viaggiare ho bisogno di un visto particolare o basta il modulo Esta. Per il rilascio dello stesso è necessario stipulare una polizza sanitaria e che validità ha?
    Mi consigliate comunque di attivare una polizza prima della partenza?

    Grazie

  46. admin

    Ciao Alberto,

    per un soggiorno di 10 giorni basta il visto turistico che viene rilasciato direttamente in aeroporto con apposito timbro.
    Prima di partire ricordati di compilare e registrarti per l’ESTA. Costa 14$ e non comporta l’obbligo dell’assicurazione.
    Si, secondo noi conviene sempre attivare la polizza per gli Stati Uniti, visti i costi della sanità.

    A presto
    Gianluca

  47. Filippo Magni

    Ciao a tutti ,
    a breve mi dovrei recare negli Stati Uniti d’America per 2 mesi e mezzo e seguendo i vostri consigli sto dando uno sguardo all’assicurazione sanitaria. Voi cosa mi consigliate? Stavo pensando alla Columbus direct, cosa ne pensate? Da specificare che non ho malattie pregresse.
    Un in bocca al lupo per il vostro lavoro.
    Grazie
    Filippo

  48. admin

    Ciao Filippo, concordiamo con te riguardo Columbus Direct in quanto è un’ottima assicurazione.
    Grazie
    A presto
    Gianluca

  49. Ferdinando Escala

    Ciao a tutti,
    A febbraio, vado negli Stati-Uniti per 3 settimane (Miami Beach). Durante il viaggio passerò 7 di queste 3 settimane in una crociera nei Caraibi.
    Stavo notando che, tranne Columbus, le altre compagnie assicurative hanno dei prodotti che coprono salamente il soggiorno negli USA o in Canada.Come funziona per quanto riguarda i Caraibi?
    Dovrei richiedere delle coperture aggiuntive?

  50. Ferdinadno

    Grazie Gianluca per la rapida risposta.
    Quindi l’assicurazione per gli Stati Uniti e una sorta di assicurazione modiale, ottimo!

    Ora, sto cercando di decidere che polizza scegliere. Mi ispira la Colombus ma guardandola bene, mi sembra che il massimale di 1MIL non si riferisca esclusivamente alle spese mediche ma che includa anche altri onerosi esborsi (eventuale rimpatrio, anticipo contante, assistenza legale, ecc..).
    Perciò mi chiedo se tale copertura possa essere sufficiente per un soggiorno di 3 settimane.
    Mi servirebbe un consiglio, non vorrei spendere più del necessario.
    Grazie Ferdinando

  51. admin

    Ciao Ferdinando,
    qualsiasi polizza che copre gli Stati Uniti copre pure i Caraibi in quanto è la più completa. Non preoccuparti.
    Ciao
    Gianluca

  52. Francesco

    Buonasera! questa primavera partiremo negli USA per un viaggio di una quindicina di giorni, nel mezzo ci sarà una tappa nel canada. In quel caso basta un’assicurazione sola giusta, copre mondo usa e canada incluso?

    La paura è che, come per le assicurazioni sanitarie qui in Italia, sulla carta tutto ok, ma poi devi superare mille complicazioni per ottenere il rimborso. Da casa è anche facile seguire tutto ma dall’estero è sempre più complicato

  53. Gianluca

    Ciao Francesco,
    le assicurazioni presenti sul nostro sito pagano direttamente le spese, non c’e’ bisogno quindi di aspettare il rimborso. Puoi cercare l’assicurazione più adatta a te tra quelle presenti in questa pagina e richiedere un preventivo online.Ricordati di scegliere un’assicurazione mondo intero o mondo incluso Usa e Canada.

  54. Silvia

    Ciao Gianluca,

    grazie mille per le informazioni che rendi disponibili sul tuo sito. Le trovo molto utili. Avrei una domanda da porti. Io mi trovo gia’ negli Stati Uniti. Ho deciso solo ora di prolungare la mia permanenza di altre 2 settimane. Ho attiva l’assicurazione di l’Allianz global assistance, ho provato a chiamare ma mi hanno detto che non e’ possibile allungare l’assicurazione e neanche attivarne una nuova da qui. Sapete dirmi se esistono altre assicurazioni che mi possono permettere di attivare l’assicurazione se già presente negli USA?

    Grazie in anticipo,
    Silvia

  55. Gianluca

    Ciao Silvia,
    mi dispiace, ma purtroppo le assicurazioni italiane non permettono di attivare il servizio quando si è già in viaggio.
    A presto
    Gianluca

  56. Michela Pes

    A brevissima, in vista di pasqua, mi dovrei recare in vacanza a Miami. Mi stavo chiedendo se per il rilascio del visto turistico in aereoporto è necessario avere già un assìcurazione sanitaria attiva.
    Mi potreste aiutare?

    Grazie
    Michela

  57. Gianluca

    Ciao Michela,
    no, per il soggiorno negli Stati Uniti e per l’ottenimento del visto non è obbligatoria l’assicurazione di viaggio.
    Dal nostro punto di vista però, anche se non obbligatoria, conviene attivarla lo stesso. Il costo degli ospedali negli USA è davvero alto e non vale la pena di rischiare.
    Per avere altre informazioni sul visto turistico usa dai uno sguardo a questo articolo:
    Torna presto a trovarci.
    Gianluca

  58. Silvia

    Ciao a tutti,

    avrei bisogno di un informazione. A breve dovrei effettuare un viaggio a Miami che durerà una settimana. Visto comunque il breve periodo di permanenza, stavo pensando che magari un assicurazione di viaggio sarebbe sprecata se la compro.
    Che ne pensate voi?

    Silvia

  59. Giovanni Canavacciuolo

    Ciao secondo voi conviene fare l’assicurazione sull annullamento del volo??

  60. Martina Saiu

    Salve Giovanni, assolutamente si, anche perchè la tratta è lunga e costosa. Ti consigliamo una copertura totale che ti permetta di gestire gli imprevisti senza perdere soldi e soprattutto senza stressarti. Le assicurazioni che trovi qui sono le migliori e ti garantiranno un viaggio sereno e senza preoccupazioni a un costo più che abbordabile!
    Saluti
    Martina

  61. Martina Saiu

    Buongiorno Silvia,
    per un viaggio sereno ti consigliamo di stipulare sempre un’assicurazione prima di un lungo viaggio. Qualsiasi imprevisto anche minimo potrebbe rovinare la tua vacanza. L’assicurazione ti fornirà quella sicurezza che altrimenti non avresti. Saluti
    Martina

  62. Costanza Bindi

    Il mio dubbio è se fare solo sanitaria o anche quella relativa al resto. Il prezzo è comunque buono però se posso risparmiare..

  63. Martina Saiu

    Ti consiglio di stipularne una con copertura totale, ancor più che sarai molto lontana da casa! I prezzi sono davvero ottimi e se pensi alle noie che potresti evitare avendo un’assicurazione in tasca… bhe, ne vale la pena!
    Un saluto
    Martina

  64. Mara

    Buongiorno,
    a metà giugno partirò con marito e due figli per NY. Prenotando su Emirates mi è stata proposta una assicurazione pari a 200,00 euro per la durata di 18 giorni del viaggio che ho trovato davvero conveniente. Ho parlato con una operatrice che mi ha spiegato le varie proposte di questa assicurazione tra cui spese mediche illimitate e non con un massimale (pur essendo una assicurazione proveniente da una compagnia aerea). Qualcuno ha già avuto esperienze in tal senso? Grazie. Saluti. Mara

  65. Martina Saiu

    Buongiorno Mara, ti consiglio di calcolare altri preventivi e verificare rapporto tra copertutra e costi proprio in questa pagina in modo da avere una maggiore scelta!
    Un saluto, rimango a tua disposizione
    martina

  66. Mariangela

    Stavo leggendo che le spese mediche vengono pagate direttamente. Me lo confermate? Perchè in caso di bisogno se dovessi anticipare negli Usa sarebbe un macello..

  67. Martina Saiu

    Ciao Mariangela te lo confermiamo, di solito le spese mediche vengono corrisposte direttamente dalle assicurazioni, nel caso tu abbia bisogno contatta subito il call center e ti spiegheranno cosa devi fare!
    Un saluto Martina

  68. Minerva

    Nell’indecisione ho visto che avete pubblicato uno sconto della Columbus e parto con quella. Complimenti per il sito, è molto utile.

  69. Martina Saiu

    Grazie!!

  70. Mariano Gioberti

    Ciao stavo leggendo un po di articoli e voglio fare una assicurazione di viaggio per le mie vacanze USA di un mese, Cosa mi dite della Allianz? ho letto qualche recensione positiva altre meno. Non posso partire senza assicurazione. Qualcuno utilizza Allianz?

  71. Fede

    Ciao vorrei andare a new york per 3 settimane n vacanza che cosa mi occorre per andarci a parte l’assicurazione? Visto in aeroporto? altre cose?

  72. Martina Saiu

    Ciao fede.
    L’assicurazione è fondamentale perchè in USA il servizio pubblico medico non esiste. Dunque il Visto NON puoi richiederlo in aeroporto ti indico il Link in cui c’è scritto tutto:
    anche questo
    Ti consiglio di muoverti per tempo!
    Un saluto
    Martina

  73. Martina Saiu

    Allianz è un’otima assicurazione, con cui viaggi sicuro Mariano. Qui trovi anche altre proposte fai un preventivo magari e vedi quale preferisci ma sei orientato su Allianz non sbagli di certo! Ti allego un articolo sulla Allianz!
    Saluti
    Martina

  74. Mariana

    Ciao, devo andare 20 gg negli Usa e Il mio timore più grande riguarda l’assicurazione che negli USA è in pratica obbligatoria. Una volta prenotato il volo,quanto tempo occorre per avere un’assicurazione che copra sia l’eventuale rinuncia al viaggio ma soprattutto le spese mediche?
    Quale mi consigliate?

  75. Martina Saiu

    Quando saprai le date dell’andata e il ritorno stipulare l’assicurazione sarà davvero semplice e veloce. Per farti un’idea della rapidità prova a calcolare il tuo preventivo in questa pagina. Trovi tre grandi compagnie assicurative. Leggi bene e spunta tutte le opzioni che ritieni potrebbero servirti (es: smarrimento bagaglio, annullamento volo ecc..), calcola il preventivo e finalizza! 🙂
    Un saluto
    martina

  76. Silvia

    Gentilissimo Gianluca,

    Il 17 Giugno partirò per la California dove studierò per un anno.
    Non ho malattie di sorta.
    Dopo ricerche di vario tipo mi trovo a dover scegliere tra queste due polizze:
    – AXA 325.08 € con un massimale di 2,000,000 € per le spese mediche pagate direttamente;
    – ALLIANZ 329,39 € con lo sconto del 10% con integrazione per avere un massimale di 600,000 € per spese mediche pagate direttamente.
    Mi sembra più vantaggiosa la proposta di AXA, ma gradirei avere un’ opinione da te, che senz’altro le conosci meglio.
    La mia esigenza è di poter contare sul maggior numero di servizi utili possibili, dal momento che mi tratterrò per un lungo periodo, e su una compagnia affidabile.

    Moltissime grazie!

  77. Silvia

    Scusate: ho indirizzato il mio messaggio a Gianluca per distrazione;
    Sarò rata a chiunque voglia rispondermi!

    Silvia

  78. Martina Saiu

    Ciao Silvia,
    entrambe le assicurazioni sono molto affidabili, ti segnalo uno sconto AXA che ti aiuterà ad abbattere un po’ i costi qualora scegliessi questa assicurazione, in questo link trovi tutte le info necessarie per ottenerlo: http://bit.ly/scontoAXATravel
    Ti consiglio di spuntare tutte le opzioni che potrebbero tornarti utili proprio perchè gli Usa hanno costi elevatissimi per la sanità, meglio spendere qualche euro in più e viaggiare con tranquillità!
    Se hai ancora dubbi ricontattaci.
    Spero di esserti stata utile.
    Un saluto
    Martina

  79. Ferdinando COllu

    Ciao potrei chiedervi cosa significa annullamento del viaggio?

  80. Martina Saiu

    Ciao Ferdinando,
    l’annullamento del viaggio implica l’annullamento per cause di forza maggiore come malattia, morte, cambio lavoro e tutto ciò che non sia direttamente imputabile alla diretta volontà del viaggiatore) e ha effetto fino al momento della partenza.
    Spero di esserti stata utile
    un saluto
    Martina

  81. Marianna

    ciao domanda forse stupida ma avrei bisogno di chiarimenti, da cposa dipende il costo dell’assicurazione?

  82. Martina Saiu

    Dipende da vari fattori: luogo della vacanza, durata, dall’età e dal numero di persone include nella polizza oltre ovviamente alle varie spunte che deciderai di includere o no all’interno della stessa.
    Ti faccio un esempio uno sportivo che voglia praticare lo sci in vacanza dovrà includere nella polizza l’assicutrazione per gli sport invernali e così via.. Spero di esserti stata utile.
    Rimaniamo a tua disposizione
    un saluto
    martina

  83. Giovanni

    Ciao posso farla all’arrivo?

  84. Martina Saiu

    L’ideale è sempre partire premuniti, soprattutto per gli Usa è altamente sconsigliato partire senza. Inoltre è meglio stipularla non solo per l’assicurazione medica ma anche per smarrimento bagagli e altri imprevisti soprattutto per viaggi così lunghi.
    Un saluto
    Martina

  85. Marco

    Ciao cos’è l’annullamentto? tipo cambio idea e mi rimborsano?

  86. Clara

    Ciao ma l’assicurazione vale anche per viaggi in macchina? vorrei noleggiare un auto. Grazie
    Clara

  87. Martina Saiu

    Ciao Marco la polizza annullamento rimborsa di solito il denaro che non riusciamo a farci restituire dalle compagnie aeree ma solo per gravi motivi come un infortunio, morte dell’assicurato o di un familiare in linea diretta o situazioni importanti. Prima di stipulare l’assicurazione ti consiglio sempre di verificare le condizioni generali del contratto che stai stipulando.

  88. Martina Saiu

    Ciao Clara, esistono molte variabili quindi ti consiglio di leggere bene il contratto prima di stipularne uno. In linea generale le compagnie coprono le spese mediche per incidenti occorsi mentre si è alla guida di un’auto all’estero ma non coprono la responsabilità civile per danni a oggetti o persone. Inoltre devi essere in regola con i documenti patente internazionale e cose del genere.
    Un saluto spero di esserti stata utile

  89. Marzia

    Ciao vorrei partire con i miei compagni dopo l’esame del dipoloma per un corso d inglese a New York. Sto guardando le varie cose ma non mi è chiara a franchigia. Mi spiegate bene?

  90. maria

    Ciao mi hanno detto che se uno ha una malattia preesistente non si può fare l’assicurazione viaggio. è vero?

  91. Martina Saiu

    In realtà non è così, anche se un problema preesistente al momento della partenza è una grande discriminante, alcune polizze, in questo momento mi viene in mente la Allianz per esempio, coprono anche situazioni correlate con malattie preesistenti che si aggravino durante il viaggio. La ricerca della polizza deve essere un po’ più accurata ma non è impossibile!

  92. Martina Saiu

    Buongiorno Marzia, certamente,
    la franchigia è una parte del rimborso che rimane scoperta perchè non pagata dall’asssicurazione.
    Per esempio su un importo dovuto di 1500 euro possono essere previsti 150 euro di franchigia, quindi in questo caso l’assicurato riceverà solo 1350 euro. Quando stipuli una polizza controlla bene questa parte, alcune volte è possibile avere l’esonero della franchigia con un sovrapprezzo.
    Spero di esserti stata utile,
    auguri per l’esame
    Saluti
    Martina

  93. fede

    si può annullare?

  94. Martina Saiu

    Dipende dal motivo, se è successo un imprevisto grave si di sicuro, altrimenti ci sono casi e casi.

  95. giovanni

    Ciao, devo andare negli Usa e vorrei solo quelal medica, che dite faccio bene? è che sto andando un po’ al risparmio,..

  96. Martina Saiu

    Ciao Giovanni, questa è una domanda molto frequente soprattutto se si và negli Usa. Diciamo che se devi tagliare qualcosa al tuo budget l’assicurazione non può essere toccata. Di certo la copertura medica, anche pr malori banali, è fondamentale negli Stati Uniti. Se riesci a organizzare bene le spese ti consiglio dincludere anche il viaggio e tutto il resto in modo da stare tranquillo!

  97. Esterina

    Buongiorno, dai vostri commenti avevo capito che la ALIANZ-travel care offrisse una assicurazione (USA) con copertura “anche” di accedenti collegati al pregresso.
    Questo non avviene se si stipula l’assicurazione dal sito on-line bensì, questo tipo di assicurazione Globy Rosso Assicurazione viaggi, è riservata alle Ag.Viaggio.
    Vi risulta o qualcuno è riuscito a stipularla on-line?
    Grazie per l’aiuto

  98. Gianluca

    Grazie Esterina,

    abbiamo fatto una verifica. Possiamo confermare che l’assicurazione di viaggio Allianz Global Assistance non copre le spese mediche relative alle malattie pregresse.

    Conviene quindi farne una diversa, potresti provare Erv .

    A presto

    Gianluca

  99. Sara

    cosa devo fare se mi succede qualcosa, in pratica?

  100. Martina Saiu

    Nel caso in cui ti succeda qualcosa dovrai contattare il numero fornito dall’assicurazione e chiedere loro come comportarti. Solitamente sono celeri e precisi, ti sapranno consigliare senz’altro!

  101. Monica

    Il mio dubbio principale sono i problemi cardiovascolari che mi affliggono. Mettiamo il caso che mi senta male lì cosa devo fare in soldoni?

  102. Martina Saiu

    Abbiamo recentemente scritto un articolo sulle patologie preesistenti c’è spiegato cosa fare!
    http://www.assicurazione-di-viaggio.it/assicurazione-viaggio-malattie-pregresse/

  103. giovy77

    Ma perdendo il bagaglio come funziona?

  104. Martina Saiu

    Devi recarti all’ufficio lost& found per dichiarare lo smarrimento del bagaglio poicontatti l’assicurazione la quale avrà incluso nella polizza una quota rimborsabile in caso di mancato recapito.

  105. Marta

    Ciao devo fare un vacanzone di 4 mesi cosa devo scegliere?

  106. Martina Saiu

    Ti consigliamo la formuula viaggio lungo o, se devi fare altri viaggi durante l’anno, l’assicurazione annuale. Molto comoda. Quasi tutte le assicurazioni danno queste due opzioni! Un saluto

  107. Elvira

    Cosa mi consigliate per eliminare la franchigia?

  108. Martina Saiu

    Quasi tutte le polizze offrono l’opzione senza franchigia o con una cifra irrisoria. Ti consiglio la Columbus

  109. kraig Montixi

    Dopo aver smarrito bagaglio con souvenir per valore di 400 dollari faccio sempre l’assicurazione. Faccio Allianz all inclusive.

  110. Costantino

    Se può interessarvi ho speso 2000 euro per un polso rotto. 2000 euro, dici che la prossima volta me la faccio al volo l’assicurazione?

  111. giada

    Ma se mi perdono il bagaglio come funziona’

  112. Sandra

    Allianz presa!

  113. Oriana

    Io vivo negli Stati Uniti e i miei genitori partono domani per venirmi a trovare dall’Italia. Staranno circa 6 settimane e hanno piu’ di 75 anni. Le tariffe per questa fascia d’eta’ sono altissime. Ho provato Allianz, ERV.. qualcuno mi puo’ dare qualche consiglio? A loro serve solo l’assistenza medica

  114. Martina Saiu

    Ciao Oriana, una delle più utilizzate è la Columbus. I prezzi variano ma possono fare l’assicurazione familiare anziché singola, risparmiano qualcosa!
    Un saluto
    Martina

  115. Jose

    Ciao ragazzi, io parto tra un paio di settimane e ancora devo fare assicurazione e fare una carta mastercad per pagamenti e prelievi… Ho dato un occhio alle 3 soluzioni ed a questo punto sono indeciso tra Allianz e Columbus… per 3 persone 8 giorni circa 180 euro.. quale mi consigliate?

  116. Martina Saiu

    Ciao Jose,
    dipende dalla destinazione, in ogni caso avendole utilizzate entrambe, per esperienza personale, la Columbus è più celere nei pagamenti. Sono ottime ma dovendo scegliere è consigliabile questa. Ricordati di utilizzare il coupon con il codice sconto al momento della tua prenotazione, risparmierai il 10% sul totale!
    Rimaniamo a tua disposizione
    Un saluto
    Martina

  117. Gaia

    COLUMBUS: la seconda voce è “Numero di viaggi consentiti”. Opzione premium riporta la dicitura “1”, la versione ANNUALE riporta la dicutura “illimitati”.
    Il mio viaggio prevede numerosi spostamenti, anche con diversi voli, negli States nell’arco di un periodo unico periodo di 31 gg consecutivi, quindi rientra nell’opzione Premium, è corretto?
    Inoltre, tra i prodotti Columbus c’è anche la “travel cover for expats” che mi pare dia più o meno le stesse garanzie ma con massimali più alti (es. spese mediche €14 million anziché €5 milioni). Qual è la reale differenza, per favore?

  118. Luca

    Ciao, io sono negli Stati Uniti per lavoro. Ho deciso di restare un altra settimana per vacanza. Posso stipulare un assicurazione mentre sono già in USA , per coprire questa settimana supplementare? Ho fatto un preventivo con Columbus, ho letto le condizioni generali ma questa condizione non mi è chiara. La centrale operativa oggi non mi risponde. Potete aiutarmi?
    Grazie, Luca

  119. Martina Saiu

    Buongiorno Luca,
    con Columbus Italia non è possibile aprire un’assicurazione dopo la partenza. Le consiglio comunque di contattare il servizio Clienti Columbus se vuole avere maggiori dettagli al riguardo. Questo è il numero verde 800 986 782 in alternativa può chiamare il +39 02 36 006 622.
    Rimaniamo a sua disposizione
    un saluto
    Martina

  120. Martina Saiu

    Buongiorno Gaia,
    se prevede un unico viaggio, anche se un “tour” di 31 giorni negli Usa può tranquillamente usufruire della Polizza premium sigle trip worldwide. Per quanto riguarda la travel cover for expats è da riferirsi a persone residenti negli States, quindi non va bene nel suo caso specifico. Non dimentichi che può usufruire del codice sconto del 10% sull’assicurazione viaggio Columbus.
    Rimaniamo a sua disposizione,
    saluti
    Martina

  121. Gaia

    Buon giorno Martina,
    son in reatà un po’ confusa: se la travel cover for expats è da riferirsi a persone residenti negli States, perchè è presente la voce “Country of Residence” (info: You must have been a resident of this country for at least 3 months) in cui posso selezionare anche la voce “italy”?
    Grazie molte.
    Gaia

  122. Martina Saiu

    Buongiorno Gaia,
    le spiego meglio la “Travel cover for expats” garantisce una copertura per espatriati di solito dai 3 mesi in su di permanenza nello Stato ospitante. Persone che si trasferiscono all’estero per lavoro, un po’ come succede per gli studenti Erasmus per i quali si usa una polizza studenti, possono usufruire di un’assicurazione pensata apposta per loro. In questo caso dovendo lei fare una vacanza o comunque un viaggio di piacere non può richiedere questa particolare polizza perchè lei non è espatriata. Sulla pagina in inglese in cui lei ha fatto il preventivo scrivendo Italy noterà che deve esser residente in Italia da almeno 3 mesi ma non deve essere di nazionalità italiana, stesso discorso per le altre nazioni. Spero di essere stata chiara.
    Se ha qualsiasi altro dubbio rimango a sua disposizione.
    un saluto
    Martina

  123. paulo

    Ciao..ringraziando per l’attenzione.
    Io sono già negli USA e dovrei farmi visitare da qualcuno per un influenza molto forte..se non altro per avere antibiotici..posso fare un assicuzione al volo da qui..o deve essere necessariamente fatto dall’Italia prima di partire..la stavo facendo on Line mettendo la data di oggi come partenza..sto altri 15 giorni..
    Grazie

  124. Martina Saiu

    Buongiorno Paulo,
    l’assicurazione viaggio si può fare solo prima della partenza. Non è possibile stipularla quando si è già partiti. Mi spiace.
    Saluti
    martina

  125. bett

    ho dimenticato di fare la polizza alla partenza…ed e’ una settimana che sono negli Usa, non ho nessun problema medico, ma vorrei assicurarmi, c’e’ qualche polizza che posso fare?

  126. Martina Saiu

    Salve Bett,
    no mi spiace le assicurazioni viaggio possono essere stipulate solo prima della partenza.
    Rimaniamo a sua disposizione
    saluti
    Martina

  127. Ciao Gianluca,
    Vorrei andare in vacanza a new york a metà luglio , sono in attesa di un bimbo e in quel periodo sarei all’inizio del settimo mese di gravidanza!il mio ginecologo mi dà il permesso di partire ma consiglia un’assicurazione medica e di annullamento viaggio!ho guardato la columbus ma non copre ne’ le spese mediche ne’ l’annullamento dopo il sesto mese di gravidanza!c’è un’altra assicurazione che posso stipulare per stare tranquilla?grazie per l’aiuto. Laura

  128. Alice P

    Ciao Laura,
    grazie per aver posto la domanda. In Italia non esiste un’assicurazione che copra le spese mediche e l’annullamento viaggio dopo il sesto mese di gravidanza. Potrebbe stipulare un’assicurazione con la Worldwide Insure che offre la copertura per le eventuali spese mediche in caso di complicazioni legate alla gravidanza e l’annullamento viaggio, indipendentemente dal mese di gravidanza.

    Saluti

Lascia un commento